#scienzainviaggio – Cos’è la cintura di Venere?

Indice dei contenuti

Ultimamente ho usato le storie del nostro account Instagram (ci trovate come @inviaggiocolbisonte) per spiegare alcune cose “scientifiche” riguardanti i viaggi. A quanto pare questa iniziativa ha incontrato il favore di molti di voi che mi hanno anche mandato diverse domande a cui ho risposto volentieri nel limite delle mie competenze.

Al termine dell’utimo spiegone ho pubblicato un sondaggio chiedendo se avreste ritenuto una buona idea scaricare le storie e trasformarle in un video sul nostro canale YouTube per facilitarne l’accessibilità nel medio/lungo termine (oltre a metterle in evidenza su IG). Il 75% dei partecipanti al sondaggio si è espresso favorevolmente per cui eccomi qui con il video.

cintura di venereTutto è nato da una fotografia (quella qui sopra) che ho mostrato durante un’escursione in montagna nella quale facevo vedere la splendida cintura di Venere che stavamo ammirando e molti di voi ci hanno chiesto di cosa si trattava. Nelle storie che ho incollato e trasformato in questo video spiego, quindi, cos’è questo particolare e suggestivo fenomeno atmosferico (un effetto ottico atmosferico, in particolare) e, partendo da questo, allargo il discorso al problema più generale di spiegare perché il cielo è del colore in cui lo vediamo nelle varie direzioni ed alle varie ore del giorno. Alla fine ho anche spiegato un aspetto particolare della cintura di Venere ovvero la possibilità di vedere addirittura l’ombra che la Terra proietta sull’atmosfera terrestre.

E’ difficile spiegare cose complesse in poche storie su Instagram ed il tutto diventa ancora più complicato se non hai il tempo per fare le cose per bene e viene fuori una mezza schifezza. Però, a quanto pare, molti di voi hanno trovato il discorso interessante al punto che alcuni ci hanno anche mandato le fotografie dei loro tentativi di vedere la cintura di Venere. Dunque eccomi a proporvelo sul nostro canale YouTube.

Lo trovate qui sotto e, mi raccomando, iscrivetevi al canale cliccando qui ed attivate la campanella: ci farete molto piacere e poi pubblico pochissimi video, così sarete sicuri di non perderveli!

Ricordatevi di seguiteci anche su Instagram e Facebook se ancora non lo fate, a voi non costa niente ma per noi vuol dire molto.

Se siete interessati ad altri contenuti di #scienzainviaggio li potete trovare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.