Crea sito

Pian dell’Alpe, una delle panchine giganti in provincia di Torino

Siamo sopravvissuti al primo giorno di prima elementare del piccolo bisonte e, per festeggiare, siamo andati a fare una breve gita proprio dietro casa a vedere una tra le prime panchine giganti in provincia di Torino. Si tratta di una panchina gigante “ufficiale”, afferente al progetto Big Bench Community Project che è diventato uno dei simboli del Piemonte. La panchina si trova a Pian dell’Alpe, nel comune di Usseaux (TO), in alta Val Chisone.

Panchine giganti in provincia di TorinoA Pian dell’Alpe una tra le prime panchine giganti in provincia di Torino

Pian dell’Alpe è un grande pianoro in montagna molto frequentato e perfetto per passare una giornata fuori porta. E’ facile da raggiungere perché, da Usseaux, basta seguire i cartelli e ci si arriva comodamente un una strada asfaltata. La strada prosegue, poi, verso il Colle delle Finestre, reso famoso dai passaggi del Giro d’Italia.

Panchine giganti in provincia di TorinoA Pian dell’Alpe ci sono prati dove correre in libertà (noi abbiamo anche fatto volare un aquilone), il lago delle rane nel quale si specchiano le montagne, boschetti sotto ai quali fare picnic all’ombra (ovviamente non ci siamo fatti mancare nemmeno questo), tre agriturismi dove mangiare o acquistare prodotti locali e, volendo, dormire. C’è anche un piccolo campeggio di quelli che piacciono a noi: nient’altro se non un prato con vista spettacolare sui monti ed una casetta con i servizi (acqua solo fredda).

Se siete camperisti potete salire fino a Pian dell’Alpe con mezzi non troppo grossi e sostare nel piccolo parcheggio per le auto.

Questo è un posto molto importante per il nostro Piemonte perché da qui parte la Strada dell’Assietta, una strada sterrata lunga oltre 60 km che corre tutta in cresta alle montagne (una delle strade più alte e panoramiche d’Italia, spesso sopra ai 2000 metri) con una vista spettacolare. La strada prende il nome dall’omonimo colle dove si è combattuta la battaglia dalla quale è nato il soprannome di “bugianen” per i piemontesi, ma di questo vi avevamo già parlato in un altro articolo nel quale abbiamo raccontato la storia completa.

Panchine giganti in provincia di TorinoLa strada dell’Assietta è percorribile a piedi, in bici, a cavallo e, nei giorni consentiti, anche in moto, quad o automobile (vedere le informazioni sulla percorribilità nella sezione “Informazioni utili” in fondo all’articolo).

La panchina gigante di Pian dell’Alpe

Leggermente discosto rispetto al piano, presso l’omonimo agriturismo, si trova un bel laghetto chiamato Lago delle Rane ed è proprio qui che è stata installata la panchina gigante. Presso l’agriturismo è possibile timbrare il passaporto delle panchine giganti o farvelo fare se non lo avete ancora. Noi non lo avevamo e siamo stati sfortunati: li avevano finiti!

Panchine giganti in provincia di Torino Timbro Passaporto
Il timbro per il passaporto delle panchine giganti

Ora che sappiamo che ci sono panchine giganti in provincia di Torino, quindi non lontane da casa, non possiamo non andare a visitarle tutte quindi il passaporto ci serve assolutamente. Ce lo faremo fare alla prossima panchina ma, nel frattempo, non potevamo stare senza timbro, così ce lo siamo fatti fare su un foglio di carta.

Panchine giganti in provincia di Torino
Paesaggi spettacolari a Pian dell’Alpe

Informazioni utili:

Strada dell’Assietta: https://www.stradadellassietta.it/

Percorribilità: a piedi e con mezzi non motorizzati dal 1 Giugno al 31 Ottobre; con mezzi motorizzati il mercoledì ed il sabato nei mesi di Luglio ed Agosto dalle 9 alle 17. Verificare le ordinanze aggiornate presso il settore mobilità della Città Metrolopitana di Torino

Big Bench Community Project: https://bigbenchcommunityproject.org/

Come arrivare: da Torino via Pinerolo percorrendo la SP23 del Sestriere. Giunti nel territorio del comune di Usseaux prendere la deviazione che sale verso destra ed attraversa l’abitato principale e seguire i cartelli per Pian dell’Alpe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *