La Panchina gigante di Rucas (Montoso) a Bagnolo Piemonte

L’idea per questa gita ci è venuta in un periodo di grandi e costanti nebbie sulla pianura padana che, da casa nostra, vedevamo dall’alto. Un’occhiata alle temperature e ci siamo resi conto di essere nel pieno di una bella inversione termica ovvero quella situazione per cui a quote superiori la temperatura è più alta che in pianura. Quale momento migliore per salire in quota e godersi lo spettacolo del mare di nebbia che si forma quando ci sono le inversioni termiche? Abbiamo così deciso di fare un’uscita in montagna anche per pestare la prima neve e la scelta della destinazione è caduta sulla panchina gigante di Rucas (o Montoso), nel comune di Bagnolo Piemonte (CN).

Conoscete le panchine giganti? Ne avete mai vista una? Se siete interessati ad altri nostri itinerari alla scoperta delle panchine giganti potete seguire questo tag.

Rucas è una località montana vicina alla più conosciuta piccola borgata di Montoso, sede della microscopica stazione sciistica chiamata Rucaski. Solo due skilift ed un tapis roulant con piste molto semplici ideali per avvicinare i più piccoli allo sci alpino a prezzi modici o per imparare i primi rudimenti acrobatici nello snow park.

Ci troviamo in provincia di Cuneo, a soli 1500 metri circa di quota. Un luogo, quindi, facilmente raggiungibile in tutte le stagioni in soli 30 minuti di auto dall’abitato di Bagnolo Piemonte. La principale attrattiva di Rucas è la vista stupenda che si espande sulla pianura padana.

panchina gigante bagnolo piemonte vistaUna camminata verso l’infinito

Lasciata l’auto nel parcheggio degli impianti sciistici, la camminata procede semplicemente nella neve al bordo delle piste da sci. Noi non abbiamo incontrato cartelli indicatori ma è facile seguire le tracce di chi ci ha preceduto. In ogni caso la panchina gigante di Rucas si trova all’incirca a queste coordinate: 44.75015328650048, 7.222512604309988. Dal parcheggio o dalla partenza degli impianti non è visibile ma il punto dove è installata è facilmente intuibile.

La si raggiunge con un facile trekking di pochi minuti fattibile in tutte le stagioni.

Si sale verso il crinale della montagna e, spuntando sullo spiazzo dove è stata installata la panchina, si apre un panorama davvero infinito. La vista spazia fino alla Liguria a destra, si perde nella Pianura Padana davanti mentre, a destra, il mare bianco di insinua morbidamente nelle valli di questo tratto delle Alpi Cozie. Ai nostri piedi le famose cave di pietra di Luserna. Anche se non ci fosse il mare di nebbia sotto di noi, la vista sarebbe comunque indescrivibile!

La panchina gigante di Rucas (o Montoso) a Bagnolo Piemonte

La panchina gigante di Rucas è conosciuta anche come big bench di Bagnolo Piemonte o panchina gigante di Montoso. E’ la numero 105 “La Scialatissima” appartenente al progetto Big Bench Community Project. Per raggiungerla è sufficiente una semplice camminata sul bordo delle piste da sci fino circa alla metà della pista Barmassa, ovvero lo skilift che, tra i due presenti, arriva più in quota toccando quasi i 2157m di punta Rumella.

Sicuramente in estate c’è un sentiero che la raggiunge ma non ci siamo stati con la neve quindi no nera visibile nessun percorso ma, seguendo le tracce dei nostri predecessori, ci siamo arrivati in modo molto semplice in pochi minuti.

panchina gigante bagnolo piemonteGiunti alla panchina sembra di essere in un altro mondo: come dalla cima di un’altissima montagna la vista spazia verso l’infinito sulla pianura padana. A noi che ci siamo andati, insieme a degli amici, per far vedere ai bambini gli effetti delle inversioni termiche, sembrava di essere sospesi sopra ad un mare immenso e bianco di panna, fatto in realtà da nuvole. Una distesa infinita che si comporta proprio come un mare, con tanto di onde, cavalloni e correnti ma quasi congelato, in movimento ad un ritmo estremamente lento che si misura in decine di minuti se non ore per notare cambiamenti. Una sorta di istantanea ad immortalare i movimenti della cosiddetta “terra fluida”.

Inutile che vi dica che siamo rimasti tutti a bocca aperta di fronte a tanta magnificenza, il piccolo bisonte ed il suo amichetto per primi!

Devo ammettere che non ci saremmo mai più mossi di lì tanto la vista era spettacolare. Ad ogni buon conto, dopo un bel pranzo al sacco al cospetto di questo panorama da mozzare il fiato, i due piccoli esploratori hanno scoperto un ottimo modo per tornare a valle: buttarsi giù dalla pista da sci (in quel periodo ancora chiusa) scivolando di pancia dopo aver preso una bella rincorsa come fanno i pinguini sul ghiaccio… Cose da non dire mai alle nonne se non si vuole rischiare di vedersele piombare in casa armate di mattarello!

Alla fine quella alla big bench di Bagnolo Piemonte è stata una gita facile, istruttiva e bellissima. I bimbi hanno imparato qualche rudimento di meteorologia e, tornati al parcheggio, con l’aiuto di una vasca d’acqua e di un po’ di ghiaccio hanno familiarizzato un po’ con il concetto di densità. Giusto il tempo, poi, per scendere a Montoso per una bella cioccolata calda ed abbiamo fatto ritorno a casa.

Noi cerchiamo spesso di usare gite, escursioni ed osservazione dell’ambiente che ci sta intorno per insegnare qualcosa al piccolo bisonte. Ma il piccolo bisonte si sarà divertito o annoiato? Beh, quando al ritorno, dopo millemila domande, crolla addormentato stanco morto con ancora i baffi di cioccolata e la voglia di raccontare tutto alla maestra ed ai compagni il giorno dopo, vuol proprio dire che abbiamo fatto centro!

panchina gigante bagnolo piemonte noiEcco quello che ci caratterizza: cercare di spingerci sempre un po’ più un là. Cercare, per usare come metafora l’esperienza di questa gita, di non rimanere vicino al parcheggio con il bob ma salire sulla montagna!

WHERE DO WE GO NEXT?

Informazioni utili

Accessibilità:  La località Rucas ed il comprensorio Rucaski si raggiungono agevolmente da Bagnolo Piemonte non solo in auto ma anche in camper dove è possibile sostare sull’ampio piazzale in corrispondenza delle piste da sci. Per i camper non ci sono servizi quindi è necessario essere attrezzati per la sosta libera.

Sito web Rucaski: http://rucaski.com/

Sito web Big Bench Community Project: https://bigbenchcommunityproject.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.